Una poesia per l'Ispettore Filippo Raciti

Carissimi amici
oggi ricorre un anno esatto dalla tristissima scomparsa del povero Filippo Raciti,Ispettore Capo della Polizia di Stato ucciso durante gli scontri tra gli ultras del Catania e le Forze dell'Ordine durante una partita di calcio..
Io un pò di tempo fa gli ho dedicato una semplice poesia e oggi vorrei ricordarlo così..ciao Filippo sei sempre con noi e nel nostro cuore e noi ci ricorderemo sempre di Te!!!per chi ne ha la possibilità,oggi organizzano il primo Memorial dedicato a Lui a Catania..io e la mia socia purtroppo,vista la lontananza, non potremo esserci ma saremo lì con il pensiero..ecco il programma
http://www.cadutipolizia.it/articoli2008/memoraciti.htm
UNA POESIA PER FILIPPO RACITI

è appena cominciato il mese di febbraio..
le giornate sono ancora fredde e diventa buio presto
anche se a poco a poco si allungano.
Mi affaccio alla finestra e le stelle appaiono in cielo,
che belle le stelle,sparse nell'immenso Universo
ci mostrano le meraviglie del Creato.
Una Stella però si fà notare più di tutte le altre,
attira molto la sua luminosità che prima non c'era mai stata.
Accendo la tv e immediatamente purtroppo ne comprendo il motivo:
un Angelo in Divisa Blu è appena volato in Cielo.
A rapire la sua giovane Vita
è stato un delinquente
che non capisce e mai capirà niente della Vita,
quella vera,fatta di sacrifici.
non sa cosa vuol dire
rischiare ogni giorno la propria Vita
per difendere e proteggere la vita di tutti i cittadini.
non sa cosa vuol dire
perdere un Padre e un Marito meraviglioso
che ogni giorno ti dona sostegno e forza
per andare avanti in questa vita talvolta tanto ingiusta e crudele.
non sa cosa vuol dire
perdere un Collega e un Amico sempre disponibile
e capace di incoraggiarti a proseguire nei momenti di difficoltà
in questo bellissimo Lavoro.

Grazie di cuore per tutto quello che hai fatto per noi
carissimo Ispettore Capo Filippo Raciti;
purtroppo non ho avuto l'Onore e il Piacere di conoscerti
ma sei sempre con noi e nei nostri cuori.
E grazie di cuore a tutti Voi,Eroi in Divisa,
per sempre con Voi e per Voi.
Vi voglio bene.

Commenti

Francesco ha detto…
Onore all'ispettore capo Filippo Raciti, noi non lo dimentichiamo.

Morire in servizio si può, ma per una partita di calcio proprio no...
Anonimo ha detto…
Che dire in merito alla vicenda. Tutto è stato detto, tanto si stà facendo.
Credo comunque che alla base ci sia una cultura della legalità e rispetto verso chi la tutela.
ISPANICOP
Centauro74 ha detto…
Onore a te Filippo,complimenti per la poesia Alessia
Anonimo ha detto…
Complimenti Alessia...da Lassù sarà felice di leggere queste tue parole per lui ;-)

Antonio

Post popolari in questo blog

Genitori Protagonisti- Scopriamo chi é Lucia Todaro

Storia Camnaghese- Volta e la "scoperta" delle patate e un sonetto del Sordelli

Terminato "Genitori Protagonisti"