Camnago Volta si dimette da ogni carica il Vice Presidente Vicario Roberto Todeschini



Camnago Volta- Addio all'accompagnatore sul bus per i bambini di Camnago Volta diretti alle elementari di via Fiume? Il clima si surriscalda, tra mamme che protestano, petizioni e polemiche. E la vicenda sfocia nelle dimissioni del vicepresidente della Circoscrizione, che spiega di aver subìto «attacchi personali inaccettabili». Mentre i sindacati parlano di «un servizio che non garantisce la sicurezza dei piccoli alunni» e rimarcano che «fin da giugno» avevano chiesto modifiche a tutela dell'utenza e degli accompagnatori.
La vicenda tiene banco da settimane e la riunione del parlamentino di quartiere andata in scena martedì scorso ha avuto strascichi pesanti: «Ho consegnato le mie dimissioni irrevocabili da vicepresidente - spiega Roberto Todeschini - a causa delle offese e degli attacchi che mi sono stati rivolti da alcuni genitori. E pensare che avevamo ottenuto una proroga del servizio di accompagnamento fino al 31 dicembre. Sono amareggiato e molto deluso- aggiunge - perché non mi sento responsabile.Solo il 24 agosto ho saputo dal sindaco Stefano Bruni che c'era un problema legato a una carenza di sicurezza sul bus denunciata dai sindacati, a quel punto ho risposto che mi sembrava una follia tagliare un servizio a 15 giorni dall'apertura delle scuole e mi sono adoperato immediatamente per trovare una soluzione concreta ed immediata. Conosco la questione anche perché ho due figli che utilizzavano l'autobus. Mi sono dato da fare, ho persino chiesto un preventivo a un privato per uno scuolabus, ma sarebbero serviti 45mila euro. Poi, il 6 settembre ricevo dal sindaco la notizia della proroga del servizio per tutto il 2011 e la disponibilità ad aprire un confronto con i genitori per trovare una soluzione».
Ma nel mirino c'è anche la cancellazione di una parte degli abbonamenti gratuiti per il bus (d'ora in poi il Comune lo concederà solo a chi frequenta la scuola di riferimento per il quartiere di residenza, quella di via Fiume nel caso di Camnago): «Ogni anno - dice Todeschini - una ventina di tessere vengono richieste ma poi non utilizzate, pertanto ho chiesto al Comune una verifica, visto che le domande sono state addirittura 92. Non ho certo suggerito di eliminare gli abbonamenti, volevo solo evitare uno spreco visto i tempi a tutela di chi ne ha effettivamente bisogno. Ho raccontato tutto in consiglio di circoscrizione, la risposta sono state le offese al sottoscritto e comportamenti alquanto meschini nei confronti di un componente della mia famiglia, a questo punto ho rimesso nelle mani del consiglio le mie cariche non trovando piu' margini per un proseguimento del mio lavoro sul territorio.
I sindacati (la Rsu del Comune con le segreterie di Fp Cgil, Fps Cisl e Uil Ppl) intanto chiariscono in una nota: «In giugno avevamo chiesto di ripensare l'accompagnamento, proponendo l'utilizzo di un mezzo dedicato esclusivamente ai bambini. Il servizio, infatti, è effettuato con bus di linea sui quali non è garantita la sicurezza dei piccoli (non hanno posto a sedere e i punti di appiglio non sono alla loro altezza, inoltre con le continue aperture e chiusure delle porte si corre il rischio che scendano prima del tempo). I dipendenti non possono lavorare in queste condizioni».


Commenti

Anonimo ha detto…
che tristezza!!! io ho visto il lavoro svolto dal signor todeschini solo su questo blog e vivo in un altro "angolo di mondo". più volte però ho invidiato ai camnaghesi un presidente di circoscrizione così attivo, così presente e soprattutto così attento all'educazione e alla cultura. ma si sa...nemo propheta in patria...
Anonimo ha detto…
e soprattutto attento alla propria immagine....
Roberto Todeschini ha detto…
Grazie, per il secondo commento che dice "attento alla propria immaggine" rispondo:
Quando si fanno certi commenti, bisogna avere il coraggio e l'onestà di metterci la faccia e la firma, del resto questo modo di agire è tipico dei bigotti che predicano bene e razzolano male! Complimenti!
Roberto ha detto…
I thank you humbly for sharing your wisdom!
Anonimo ha detto…
Mi permetto perchè ad essere sincera, non avevo ben capito cosa fosse successo. Al di là del dispiacere per il bellissimo corso annullato, rimane il rammarico, come genitore , per l'incapacità di molte persone a capire le difficoltà organizzative del nostro assurdo sistema, e come cittadina per la perdita di una persona che come poche nella nostra città ha saputo animare e rendere comunità un piccolo borgo di periferia.
Sono veramente dispiaciuta per le dimissione, perchè è assurdo constatare come chi fa fatica e offre il suo tempo per gli altri trovi inutili opposizioni e contestazioni anche all'interno di piccole comunità e magari da persone che pensano solo agli interesse del loro piccolo "orticello".
Io che abito in un paese discretamente popoloso, mi rammarico continuamente per la totale mancanza di iniziative da parte della nostra amministrazione pubblica, interessata probabilmente solo alla lottizzazione dei terreni e alla costruzioni di nuove e assurde strade.
Mi dispiace sinceramente e spero che da parte di Roberto ci sia un ripensamento almeno in previsione di una futura nuova amministrazione comunale.
Anonimo ha detto…
Sono stata informata settimana scorsa di quanto successo e mi spiace moltissimo che Roberto si sia dimesso dalla carica che rivestiva. Io non ne sapevo nulla!! Mi spiace molto per l' accaduto; ma credo, che se lui ha preso questa decisione, immagino peraltro molto sofferta, sia perchè la sua persona abbia subito molti attacchi da più parti. Mi dispiace perchè Camnago perde in questo modo una persona che ha fatto molto in questi anni per cercare di rinnovarlo e di portare molte iniziative a vantaggio di tutti e forse questo messaggio non è stato compreso a sufficienza.
Anonimo ha detto…
...mi sa che gli abbonamenti gratuiti hanno scatenato il putiferio.

ma così doveva essere: conoscendo Roberto un po' non avrebbe potuto tecere.

...e meno male!!!!

Conservati così Roby!!
Anonimo ha detto…
Vengo ora a conoscenza di questo e sinceramente mi spiace molto.

Rispetto comunque la scelta di Roberto e posso dire a questo punto che il detto "tutti siamo utili e nessuno indispensabile" nn è proprio cosi VERO!!
Anonimo ha detto…
Chissà che senso hanno certe vicende della vita
Chissà perchè a volte tutto ciò che facciamo per gli altri viene inteso come fatto per sè
Chissà quale avversa fortuna colpisce gruppi, associazioni, enti, società che potrebbero crescere grazie alla generosità e competenza di qualcuno e invece decidono di autodistruggersi
Chissà perchè dopo tanto impegno ci si ritrova a sentire solo amarezza
Chissà perchè non riusciamo a volte a darci pace quando sappiamo che non serve far altro
Chissà come mai alcuni sanno accettare la sconfitta, pur nel dolore, come uno spiraglio di luce su qualcosa che può rinascere
E chissà perchè quando tutto ciò capita ad una brava persona, di più...a uno che tu senti come un amico, ti pare di non poter far nulla altro che dirgli che condividi la sua delusione
Chissà perchè tutto è così difficile
Forse c'è un perchè che non si trova, caro Roberto...ma non perderti tu...nel cercare e riflettere e soffrire ...ricordati tu di quale PERCHE' avevano le tue scelte, le tue fatiche e le tue gioie.
Gli altri non possono capire, forse non vogliono capire
Ma tu i tuoi Perchè li hai dentro il cuore. E questi stessi Perchè sono la risposta alle mille domande di questo periodo
Credici caro Roberto
E' un gancio da non trascurare
Per poi ripartire...quando avrai trovato i tuoi nuovi Perchè!!!!
Anonimo ha detto…
Volevo ringraziare Roberto per avermi offerto un' esperienza cosi' piena e costruttiva. E non parlo solo dei corsi con la Dssa Todaro (peraltro eccezionali) , ma anche di tante occasioni di teatro (Natale scorso con Claudio Milani) , corsi x bambini, concerti,occasioni x stare insieme, ecc ecc.

Nonostante io abiti a Camnago da qualche anno, non sono assolutamente al corrente di cosa possa aver indotto Roberto a dare le dimissioni e a lasciare un percorso cosi' già ben avviato e veramente positivo.

Sono davvero dispiaciuta e vi prego di tenermi aggiornata nel caso si riesca a riprendere il cammino, magari su un altro sentiero......
Anonimo ha detto…
Vogliamo rinnovare la nostra stima e la nostra riconoscenza per tutto l'impegno, la solidarietà, l'intelligenza creativa di belle opportunità che Roberto ha creato per noi e per tutta Camnago. Io e mia moglie siamo solidali con lui e siamo sicuri che anche la grande maggioranza di Camnago apprezzi la sua importante attività che ha svolto sempre finora... Speriamo che possa ripensarci... e ritornare ad essere una risorsa importante per il nostro quartiere.
Anonimo ha detto…
Roberto sei un grande ugualmente, sappiamo quello che hai fatto con impegno, correttezza verso genitori, bambini e soldi pubblici. Ti sosterremo sempre.
Anonimo ha detto…
‎...come al solito: le Persone per bene finiscono sempre infangate da mille critiche scorrette... Roberto è una persona PULITA che meriterebbe, per le proprie capacità dimostrate in tutti questi anni, a ricoprire anche la carica di Sindaco di Como !
Anonimo ha detto…
Gentilissimi,
l'anno scorso sono venuta a conoscenza del vostro bellissimo progetto per caso, andando a fare delle fotocopie nella circoscrizione dove c'è il nido in cui lavoro ,pur essendo io una ed. di asilo nido del comune di Como.Mi sono subito sentita coinvolta come mamma alla ricerca di aiuto e il titolo della locandina mi cascava addosso molto bene(perchè le ed. non hanno la bacchetta magica e quello che funziona con i b/ni del nido non funziona sempre con i tuoi!!??!!)di solito sono titubante ma quella volta mi sono messa di impegno affinchè potessi partecipare,era anche l'ultimo giorno per potersi iscrivere,e il pensiero di un "...mi dispiace,ma è arrivata troppo tardi "mi faceva già male dentro...invece ho avuto il primo contatto con Roberto che,con la sua disponibilità, pacatezza,serenità,subito mi ha rassicurato che potevo partecipare insieme a mio figlio!! volavo a dieci cm da terra!! non le sto a raccontare l'opera di convincimento fatta su di lui ,perchè lui è, anzi era, restio a mettersi in gioco in un gruppo di b/ni che non conosceva.Sottolineo era perchè l'esperienza a Camnago gli è servita ad aprirsi e a fare i primi passi a buttarsi lasciando dietro di lui frasi come:"chissa cosa pensano..,non sono capace.,ma non conosco nessuno...non capisco perchè ci devo venire.."Anche io avevo il batticuore quella domenica di ottobre piena di sole,siamo arrivati molto prima e mano nella mano abbiamo percorso il viale sopra la circoscrizione lui mi poneva i suoi dubbi ed io davo risposte,in quel momento mi sono resa conto ancora una volta quanto i nostri caratteri si assomiglino e non potevo permettere che le sue titubanze gli impedissero di scoprirsi come b/no che vale,che ha delle capacità anche se non gioca in una squadra di calcio.Poi abbiamo conosciuto lei nel momento delle presenze e il ghiaccio si è iniziato a rompere.Ricordo che mio figlio,per essere tranquillizzato, mi aveva chiesto se anche io non conoscessi nessuno ed io avevo risposto di no, poi all'auditorio mi sono accorta del contrario perchè ho rivisto,con grande piacere,persone che avevo conosciuto alle scuole medie, nel corpo musicale dove avevo suonato,e genitori che avevano portato le loro bambine al nido dove lavoravo!per un attimo ho pensato di averlo tradito,ma ero super convinta che la nuova esperienza lo avrebbe aiutato...tutti gli incontri sono stati interessanti è dir poco,ero piacevolmente affascinata dalle capacità comunicative della dott.ssa Todaro e dai suoi contenuti e dai suoi metodi per farci ritornare in mente i messaggi delle varie domeniche durante il mese .Mi sono sentita subito a mio agio e mi sentivo in una grande famiglia, anche perchè ero sempre super informata sugli avvenimenti di Camnago.Abbiamo portato a casa una valigia piena di strategie,di accortezze,di attenzioni e non potevamo far a meno di coinvolgere chi ci stava vicino.... abbiamo imparato moltissimo.Sia io che Filippo aspettavamo l'inizio del corso e invece......visto che non avevo avuto notizie ho chiamato Roberto e ho avuto la brutta notizia, ho letto il suo comunicato su "L'angolo di Camnago" e sono profondamente dispiaciuta e condivido pienamente le vostre scelte.Ho voluto mettere nell'oggetto "fiducia" perchè sono sicura che,per quel poco che ho imparato a conoscervi ,farete di tutto per far partire questo nuovo progetto.Mi scuso se ho scritto molto non volevo stancarvi,ma volevo ringraziarla,come ho ringraziato Roberto, per l'avventura dell'anno scorso e aspettiamo con tanta pazienza l'inizio del nuovo progetto.Spero con tutto il cuor che la gente di Camnago si ravveda su quello che è stato fatto a Roberto, persona di grandissima intelligenza emotiva e dotato di una sensibilità straordinaria, capace di coinvolgere tutto e tutti per la sua Camnago che ora per una battaglia discutibile lo ha lasciato solo. Grazie per il vostro gesto
Anonimo ha detto…
Ho saputo solo oggi delle spiacevoli vicende di Camnago. Voglio esprimere a Roberto tutta la mia stima e solidarietà, in un momento per lui difficile. Auguro a lui di poter riprendere al più presto il suo impegno con la solita energia e il consueto entusiasmo che hanno fatto di Camnago Volta centro di attrazioni per famiglie e ragazzi.
Anonimo ha detto…
.....già,
peccato polemico...
..
Anonimo ha detto…
Buongiorno, ho letto le vicende sul giornale "La Provincia".Sono sempre piu' convinto che nella vita chi cerca di far qualcosa per la comunità poi purtroppo prende sempre delle gran delusioni.Pur essendo fuori da tutto questo e non conoscendo bene i particolari mi spiace x Robero persona di altissimo valore morale!!
Dan ha detto…
like your blog. keep writing
Anonimo ha detto…
Buongiorno,mio marito e io abbiamo seguito con tristezza le vicende che hanno coinvolto Roberto Todeschini e ci sembra giustissima la scelta che avete preso.
Siete stati e (siete ancora!) un team fantastico e ci auguriamo di cuore che gli incontri con la Dott.ssa Todaro possano riprendere al più presto in un altro contesto se quello in cui si sono svolti fino ad ora non è più praticabile.
Che dire? Resta la tristezza di vedere come le persone che si giocano fino in fondo per le cose in cui credono siano attaccate in modo così ingiusto e volgare.
Un caro affettuoso, riconoscente abbraccio a tutti vo!!
Anonimo ha detto…
Buongiorno,mio marito e io abbiamo seguito con tristezza le vicende che hanno coinvolto Roberto Todeschini e ci sembra giustissima la scelta che avete preso.
Siete stati e (siete ancora!) un team fantastico e ci auguriamo di cuore che gli incontri con la Dott.ssa Todaro possano riprendere al più presto in un altro contesto se quello in cui si sono svolti fino ad ora non è più praticabile.
Che dire? Resta la tristezza di vedere come le persone che si giocano fino in fondo per le cose in cui credono siano attaccate in modo così ingiusto e volgare.
Un caro affettuoso, riconoscente abbraccio a tutti vo!!
Anonimo ha detto…
Buongiorno,mio marito e io abbiamo seguito con tristezza le vicende che hanno coinvolto Roberto Todeschini e ci sembra giustissima la scelta che avete preso.
Siete stati e (siete ancora!) un team fantastico e ci auguriamo di cuore che gli incontri con la Dott.ssa Todaro possano riprendere al più presto in un altro contesto se quello in cui si sono svolti fino ad ora non è più praticabile.
Che dire? Resta la tristezza di vedere come le persone che si giocano fino in fondo per le cose in cui credono siano attaccate in modo così ingiusto e volgare.
Un caro affettuoso, riconoscente abbraccio a tutti vo!!
Anonimo ha detto…
che ovviamente mi rammarica molto.

Spero di avere presto occasione di incontrare Roberto,voi e la dott.ssa Todaro per continuare il nostro bel percorso.

Nel frattempo vi giunga sincero il mio augurio di serenità e un saluto cordiale.
Anonimo ha detto…
Mi dispiace per la situazione difficile che stà vivendo Roberto; per come lo conosco, ed è molto simile a me per certi versi, so che saprà vedere le opportunità nascere dai problemi e quindi so che trarrà forza e stimoli da questa situazione … ha fatto bene a staccare con tutto e tutti per dedicarsi alla sua splendida famiglia, lo avrei fatto anche io …
Camnago Volta? Beh, avrà da riflettere su quanto accaduto!!
Anonimo ha detto…
non si sa il il vero perchè ......................... ma sappiamo l'impegno che Roberto ci ha sempre messo!!!
Anonimo ha detto…
Voglio manifestare la mia solidarietà e apprezzamento per il lavoro che ROBERTO ha sempre fatto con serietà e sobrietà.
Anonimo ha detto…
Accidenti! Ma come farai? Non sei il tipo che se ne sta sul divano....
Anonimo ha detto…
Bruttissima cosa essere giudicati da chi si crede nel giusto perché non si pone neppure l'interrogativo che potrebbe sbagliarsi:la mia solidarietà al Sig. Todeschini,che ho conosciuto di persona e che di lui mi ha colpito una sensibiltà fuori dal comune!!
Anonimo ha detto…
Ciao Roby;non ho molto capito la bufera che probabilmente stai attraversando,ma mi hanno raccontato,sono distratta in questo periodo,per certi aspetti ventoso pure per me,ma voglio comunque ribadirti la mia personale stima di sempre e...un forte abbraccio. Non cambiare il tuo modo di essere e di agire!!!
Anonimo ha detto…
Mi dispiace che Roberto non ci sia più a Camnago....
è un mondo di m.. posso dirlo?
Con le sue dimissioni ha dimostrato quello che è : PULITO!!!
Anonimo ha detto…
Ciao Roby, vorrei sapere che cavolo ti sta succedendo !!
Anonimo ha detto…
Per quanto mi riguarda Roberto Todeschini è sempre stato esempio di correttezza e mi viene da sorridere nel pensare a lui come persona che abbia tramato contro un servizio dedicato ai bambini!! Credo sia stata commessa, verso di lui, una grossissima sciocchezza!!

Post popolari in questo blog

Genitori Protagonisti- Scopriamo chi é Lucia Todaro

Storia Camnaghese- Volta e la "scoperta" delle patate e un sonetto del Sordelli

Terminato "Genitori Protagonisti"