mercoledì 24 marzo 2010

Un Grazie di...Testa e Cuore!

Camnago Volta per il secondo anno consecutivo ha scelto la strada della comunicazione. Comunicazione verbale, comunicazione gestuale, comunicazione intellettiva comunicazione di cuore. Questa è la strada che la Circoscrizione 4, in sinergia con lo Sportello Scuola e Volontariato di Como, ha tracciato sul sentiero dell'amore che ogni genitore ed educatore prova nel vivere le paure le angosce dei piccoli eroi, figli nelle domande ma a volte adulti nelle risposte. “Testa e cuore”, percorso ideato per dar voce ai cuori e per dar senso ai gesti, ha riscosso un enorme consenso di intenti, facendo crescere sempre più le presenze nella sala polifunzionale che, dal teatro, ha passato il testimone alle scene di vita quotidiana. Io, da genitore, mi sento all'altezza? Il mio cuore riesce a trasmettere il significato del mio sentire? La mia mente mi aiuta a trasformare in gesti quello che il mio cuore, negli intenti, mi suggerisce? Non esiste nella vita miglior offerta di paure per poter dar senso alla risposta che ciascuno di noi si attende. Come organizzatore di questi eventi dico grazie a voi genitori venuti da molte zone di Como, grazie per aver creduto nella proposta di riposta che credo sia stata esaudita dalla grande capacità intellettiva dell'amica Lucia Todaro, amica del “cuore nella Testa” di chi l'ha potuta conosce, straordinario sorriso ricco di risposte, quelle risposte che nella semplicità quotidiana danno e hanno dato ai partecipanti la sete e la voglia di salire Camnago ad ogni incontro, per continuare il percorso di genitore attento a non cadere. Grazie anche allo sportello di Como a Franca Aiani, motore instancabile nella macchina organizzativa che ha dato al cuore dei bambini la voglia di conoscere e scoprire il paese del grande scienziato A.Volta. Grazie a Matteo Balestrini, che proprio nell'ultimo giorno di lezione, ai bambini partecipanti, ha regalato la testimonianza d'amore genitoriale, mantenendo l'impegno con i piccoli scienziati ad un passo dal suo personale traguardo di cuore: la Paternità! Grazie ad Emanuela, nell'anno della prova personale piu' dura , dove il cuore e la Testa sono diventate un tutt'uno in un momento difficile della sua vita: tante mamme in auditorium, una mamma in cielo, chissà che gioia nel vederla dall'alto consegnare ai bimbi i propri insegnamenti!!!. Grazie a voi: Deborah, Chiara, Valentina, Mafalda, Sara, per aver regalato il vostro tempo ad un progetto perchè solo chi crede al cuore col cuore risponde. Grazie a voi genitori, che con la vostra numerosa presenza, siete stati testimoni attivi di una delle pagine più belle di questa mia avventura, ricca di domande alle quali con impegno abbiamo cercato di rispondere. Nell'ultimo incontro, una delle tematiche trattate, è stato il riconoscere le emozioni che il bambino legittimamente prova; anche io posso dire di sentirmi bambino, per aver ricevuto da questa esperienza un sentimento di felicità indescrivibile, nel leggere la gratitudine di tanti genitori come me, presenti nell'Auditorium che porta il nome dello scienziato, e che ha dato a ciascuno dei presenti l'energia dell'amore genitoriale.

Roberto Todeschini
Presidente Cultura
Camnago Volta

mercoledì 17 marzo 2010

Appuntamenti per la serie "Testa e Cuore"

Appuntamenti "Testa e cuore": abilità cognitive e risorse emotive nel progetto di Camnago Volta

16/03/10"Valorizzare l'intelligenza emotiva a casa e a scuola" è il titolo dell'incontro previsto per domenica 21 marzo alle ore 15.00 presso l'Auditorium "A.Volta" di via Clerici a Camnago Volta (CO) langolodicamnago.blogspot.com .

Relatrice sarà la dottoressa Lucia Todaro, pisocopedagogista. L'evento rientra nel progetto "Testa e cuore", rivolto da una parte a genitori ed educatori tesi ad una formazione permanente nelle abilità relazionali e pedagogiche, dall'altra a bambini e animatrici impegnati a condividere attività di laboratorio formativo e ricreativo.

"Testa e cuore" si colloca tra le iniziative in progmma per la celebrazione dei 210 anni dall'invenzione della pila da parte di Alessandro Volta, dalla quale l’umanità ha tratto un positivo incremento di progresso e di sviluppo. "Celebrare l’anniversario significa, però, non vuota ricorrenza celebrativa, fine a se stessa - fà sapere il presidente della cultura Roberto Todeschini - ma innescare meccanismi positivi di valorizzazione delle dinamiche personali, cognitive ed emotive, quelle stesse che hanno portato Volta all’invenzione della pila e all’uso dell’elettricità e che possono oggi tradursi in meccanismi “buoni” di relazione, di curiosità, di scoperta di sé e del mondo, di dono dei propri talenti."E ancora "Il progetto “Testa e cuore” ha un obiettivo unico nei due percorsi paralleli (testa e cuore): richiamare la figura di Alessandro Volta quale uomo di intelligenza, sia razionale sia emotiva, proponendo occasioni di conoscenza e riflessione per potenziare nei partecipanti alcune abilità cognitive mediante sperimentazione diretta e le risorse emotive attraverso formazione e strategie educative."

Sempre domenica 21 marzo alle ore 15.00 ma presso la sala civica di Piazza Martignoni, si terrà invece il laboratorio per ragazzi "Che tampo fa? Costruiamo una stazione metereologica (2a parte)", con il dott. Matteo BAlestrini, laureato in Scienze ambientali.Per info e prenotazioni: todeschini.roberto@hotmail.it; recapito mobile 347.8452378

lunedì 15 marzo 2010

Concorso Gastronomico "Il Mestolo D'Argento"

Grande appuntamento per il centro Sociale di Camnago Volta organizzatore,con il contributo dell'assessorato ai servizi sociali del comune di Como, del concorso gastronomico il "Mestolo d'argento". Il pesce d'acqua dolce, sarà il tema sul quale poter concorrere. I centri Sociali cittadini si ritroveranno a Lazzago il 17 aprile per dar vita alla gara a suon di ricette. Prenotazioni entro il 6 Aprile!!!

Successo di Critica per la Via Crucis Teatrale

La rappresentazione teatrale della via Crucis presso l'auditorium del nostro paese ha avuto un successo di critica tale che il quotidiano il Giorno ha voluto dedicare una piccola recensione dell'evento, che vi riportiamo qui di seguito

In scena le tappe della Via Crucis



1632.jpg

Oggi alle 15 l’auditorium «A. Volta» di Camnago ospiterà la rappresentazione teatrale «Sulla Via della Croce». Il testo di Angelo Franchini attraverso personaggi evangelici e anche simbolici ripercorre la Via della croce, dalla condanna di Gesù alla risurrezione. Oltre a quelli consueti della Via Crucis tradizionale, l’autore ha inserito anche personaggi tratti dalle parabole. La Circoscrizione 4 con questa proposta intende sensibilizzare una nuova forma di espressione teatrale già sperimentata nelle scuole ed oratori e che ha riscosso un notevole successo per la straordinaria efficacia di impatto in un contesto scenografico semplice ed adeguato al tema trattato. Ingresso libero.

Progetto TESTA E CUORE

CAMNAGO e ALESSANDRO VOLTA

210 anni dopo l’invenzione della pila

“ TESTA E CUORE

Auditorium A. Volta Via Clerici

Domenica 21 marzo ore 15.00
Valorizzare l'intelligenza emotiva a casa e a scuola
relatrice
dott.ssa Lucia Todaro
psicopedagogista


Domenica 21 marzo ore 15.00
Sala Civica piazza Martignoni
laboratorio per i ragazzi:
Che tempo fa? Costruiamo una stazione meteorologica - (2a parte)
con il dott. Matteo Balestrini
laureato in scienze ambientali

percorso per ragazzi ( 7-13 anni )

Info Prenotazioni: todeschini.roberto@hotmail.it

Recapito mobile:347/8452378

Sulla Via della Croce a Camnago Volta

Sulla Via della Croce a Camnago Volta
Compagnia teatrale San Luigi di Sesto San Giovanni (Mi)

Una Via della Croce particolare, vista dalla parte di chi fu testimone di quell’evento: con personaggi citati nel Vangelo e con altri inventati dall’autore Franchini.


Quattordici stazioni interpretate da altrettanti attori, col supporto in scena, come voci fuori campo o da dietro le quinte, da attori calati perfettamente nel silenzio mistico del piccolo teatro di Camnago

Volta.


I personaggi della Via Crucis entrano insieme in Auditoriume e raccontano la loro testimonianza su Cristo, con un sottofondo musicale ed il supporto di una grande regia, guidata con intenso amore verso il teatro da Manuela Rigolon Arquati, abile e attenta nei piccoli particolari scenografici.

Difficile riassumere in poche righe i messaggi della rappresentazione e dei monologhi: «non siamo esperti attori, né abbiamo studiato recitazione e dizione – spiega Manuela-. Tutto quello che si vede è passione ed emozione. Ogni personaggio è stato adattato su misura a chi lo ha rappresentato. Forse, il segreto del successo, a parte la bellezza e l’originalità del testo, le luci e le musiche, sta nella passione, nell’emozione e nella voglia di esserci degli attori, a qualunque costo. Così, andare in scena, per noi, significa prepararci alla Pasqua: ci serve soprattutto per vivere al meglio questa Quaresima. Col desiderio di far conoscere ad altri quello che noi abbiamo provato nel leggere e interpretare la Via Crucis». Grandi applausi da parte del pubblico, in verità non numerosissimo, testimone di un evento di altissimo pregio nell'argomento trattato e di una notevole fattura scenografica mostrata dai giovani attori milanesi. La Circoscrizione 4 organizzatrice dell'evento con la Parrocchia di Camnago hanno dato al teatro la parola e le emozioni che in preparazione della Pasqua ogni Cristiano porta nel proprio cuore al rivivere della Via Crucis.




Auditorium A.Volta domenica 14 marzo 2010




di Roberto Todeschini

giovedì 11 marzo 2010

Sulla Via della Croce


Auditorium A. Volta Camnago Volta Como
Domenica 14 Marzo ore 15:00
Il testo di A. Franchini, attraverso personaggi evangelici e anche simbolici (come Giovanni Zuccone) ripercorre la Via della croce, dalla condanna di Gesù alla risurrezione, nella forma di rappresentazione teatrale. I protagonisti delle stazioni sono tutti "testimoni oculari" dell'evento, o che in ogni caso hanno conosciuto Gesù o lo hanno visto all'opera. Oltre a quelli consueti della Via crucis tradizionale, l'autore ha inserito anche personaggi tratti dalle parabole: l'invitato senza abito di nozze, l'uomo a cui il padrone, partendo, aveva affidato un solo talento, le vergini stolte, il cieco Bartimeo; e anche Erode, Giuseppe, Virginia, la moglie di Pietro, e l'altro ladro, in croce vicino a Gesù. La Circoscrizione 4 con questa proposta, intende sensibilizzare una nuova forma di espressione teatrale già sperimentata nelle scuole ed oratori e che ha riscosso un notevole successo per la straordinaria efficacia di impatto in un contesto scenografico semplice ed adeguato al tema trattato.
Ingresso libero

Info evento: todeschini.roberto@hotmail.it A cura dell'area Cultura Circoscrizione 4
recapito mobile: 347/8452378

A Camnago la bancarella di frutta

Rilasciata su richiesta della Circoscrizione concessione ad Ortofrutta Arcobaleno, in piazza don Pozzetti dalle 7 alle 19

In piazzale Don Pozzetti, a Camnago Volta, ogni giovedì dalle 7 alle 19 sarà presente la bancarella della "Ortofrutta Arcobaleno" per la vendita dei prodotti ortofrutticoli. Il Settore Attività Produttive ha infatti rilasciato l'apposita concessione che resterà in vigore fino al 31 dicembre 2010 e sarà rinnovabile. La bancarella dell"Ortofrutta Arcobaleno s.n.c. di Le Noci Michele e Balestrini Ada" occuperà il posteggio in via del tutto temporanea e provvisoria, assicurando parità di trattamento ad eventuali richieste che dovessero pervenire da terzi per l'assegnazione del medesimo posto.

Alla 4 il Consiglio di Circoscrizione

Martedì 2 marzo 2010 alle ore 21,00 presso la sede della Circoscrizione 4 - piazza Martignoni, 2, è Convocato il Consiglio di Circoscrizione per trattare il seguente ordine del giorno: lettura e approvazione verbale della seduta precedente; richiesta ambulatorio medico in via Clerici; richiesta studio professionale socio-sanitario medico in via Clerici; Commissione Cultura sacra rappresentazione dal titolo: "Sulla via della Croce" di A. Franchini; Varie ed eventuali.