venerdì 30 maggio 2008

La Madonna di Lourdes a Como dal 4 al 6 giugno

Dal 4 al 6 giugno 2008, la Diocesi di Como ospiterà la statua della Madonna di Lourdes: un' occasione più unica che rara per tutti i fedeli che desiderano adorare questa meravigliosa Certezza di Celeste e Sovrannaturale Clemenza;






Di seguito vi riportiamo il vasto programma delle celebrazioni e dei momenti di preghieranella nostra zona pastorale:

  • MARTEDÌ 3 GIUGNO


· ore 23.00: accoglienza del simulacro della Beata Vergine Maria a Olgiate Comasco in via Segantini, presso il piazzale antistante il Liceo Scientifico processione fino alla chiesa parrocchiale;· al termine della preghiera di accoglienza: esposizione del Ss.mo Sacramento

· al termine della preghiera di accoglienza: esposizione del Ss.mo Sacramento


  • MERCOLEDÌ 3 GIUGNO


.ore 1.00: adorazione eucaristica guidata

- ore 1.45: s. Rosario

· ore 2.45: adorazione eucaristica guidata

· ore 3.30: s. Rosario

· ore 4.30: adorazione eucaristica guidata

· ore 5.15: s. Rosario

· ore 6.00: reposizione del Ss.mo Sacramento

· ore 6.15: S. Messa con breve omelia

· ore 7.30: S. Messa solenne presieduta da S.E. mons. Diego Coletti

· ore 9.00: inizio della visita alle case di riposo per anziani di Olgiate Comasco, Solbiate e Uggiate Trevano.

· ore 11.30: da Uggiate Trevano, partenza del simulacro della Beata Vergine Maria di Lourdes per Como.

· ore 12.00 Santuario Sacro Cuore Beato Luigi Guanella - Celebrazione del rito di accoglienza. Al termine recita dell’Angelus. Adorazione Eucaristica

· ore 14.10 Ospedale S. Anna

· ore 16.10 Ospedale Valduce

· ore 18.15 Piazza S. Stefano Chiesa Parrocchiale Santo Stefano - arrivo simulacro Vergine di Lourdes. Accoglienza con processione sino alla chiesa

- ore 19.00 Celebrazione S.Messa presieduta da don Giovanni Illia, al termine vespri e benedizione Eucaristica.

· ore 20.30 Partenza del simulacro per Como San Giorgio Via Lago da Cernobbio

· ore 21.00 Accoglienza presso il piazzale di Villa Olmo. Fiaccolata lungo la passeggiata lago fino alla chiesa di San Giorgio Basilica Romana Minore. Al termine della processione esposizione del Ss.mo Sacramento

· ore 24.00 chiusura Basilica



  • GIOVEDÌ 5 giugno


· ore 06.30 Apertura Chiesa San Giorgio Basilica Romana Minore e recita S.Rosario

· ore 07.30 S. Messa solenne presieduta da S.E. Mons. Alessandro Maggiolini. Al termine partenza della statua della Beata Vergine per l’Alto Lago

. ore 09.30 Ospedale Gravedona - Celebrazione del rito di accoglienza e recita del s.Rosario

· ore 11.00 Chiesa parrocchiale San Vincenzo di Gravedona - S. Messa solenne. Al termine celebrazione di congedo e consegna del simulacro alla sottosezione di Sondrio

L’evento costituisce per tutti un forte invito ad aprire il cuore a Maria che ci fa visita. Sarà un’occasione pressoché unica donataci da Dio per incontrarci con il Signore Gesù guidati e sostenuti dalla presenza e dalla tenerezza di sua Madre.

giovedì 29 maggio 2008

Convegno sulla Linea del Tram

Carissimi amici del blogcome va?stasera vi scrivo per comunicarvi un bellissimo Convegno relativo alla nostra bellissima e meravigliosa passeggiata immersa nel verde che da Camnago Volta porta a Solzago..detta "Linea del Tram"..

La Circoscrizione 4 di Camnago Volta invita alla sesta edizione del convegno "Filo Verde" che propone una ricerca svolta dai docenti e dagli studenti dell'Istituto Agro Ambientale "S.Vincenzo" di Albese con Cassano su cento anni di storia locale lungo la linea un tempo percorsa dal tram che collegava Como con Lecco.

L'argomento del lavoro è l'evoluzione economica,sociale e paesaggistica del nostro territorio,con un'attenzione particolare,come è connotazione dell'Istituto,all'agricoltura:la presenza un tempo massiccia,seguita dal declino e dall'affermarsi dell'industria e del terziario.

La valle del Cosia,un tempo "orto per la città di Como",è parte del lungo viaggio compiuto idealmente su una carrozza del vecchio tram,sulla scorta delle testimonianze offerte da luoghi che a fatica si riconoscono dietro l'attuale paesaggio e da stili di vita che nulla hanno in comune con quelli odierni.

Il convegno pone l'attenzione su quelle solidi radici su cui si è costruita la nostra identità e il nostro presente e al tempo stesso lancia un invito a cercare di essere oggi "buoni seminatori" perchè le generazioni future possano ancora fare raccolti abbondanti.

E questo è il Programma del Convegno di sabato 31 maggio alla Sala delle riunioni della Circoscrizione n°4 di Camnago Volta

  • ore 08,45 Apertura ufficiale del convegno con saluto delle Autorità

  • ore 09,30 Analisi geologica e geomorfologica della Valle del Cosia a cura di Paolo Dal Negro

  • ore 09,45 La Valle del Cosia.Progetto di istituzione di un P.L.I.S.Parco Locale di Interesse Sovracomunale a cura di Giuseppe Reynaud-La Città Possibile Como

  • ore 10,00 Presentazione della ricerca e del libro a cura di Sonia Rovagnati-Ismaele Pozzoli-Carlo Farina

  • ore 10,15 L'agricoltura all'inizio del secolo scorsoa cura degli studenti della classe IV A

  • ore 10,35 Declino dell'agricoltura e avanzata dell'industria.Sviluppo delle vie di comunicazione; il tram Como-Leccoa cura degli studenti delle classi III A e IV A

  • ore 11,00 Coffee break- pausa caffè

  • ore 11,15 Il Comasco e la seta- a cura degli studenti della classe III A

  • ore 11,35 L'evoluzione dell'economia e della società comasca nella seconda metà del secolo

  • ore 11,45 Le trasformazioni del paesaggio larianoa cura di Ismaele Pozzoli e le studentesse di V A

  • ore 12,05 Presentazione del videorealizzato da Andrea Malinverni della classe IV A

  • ore 12,35 Il nostro intervento nella Valle del Cosiaa cura degli studenti delle classi II A e III A

  • ore 13,00 Buffet freddo alla Piana dei gelsi su prenotazione

  • ore 14,00 Visita guidata alle aree della Valle in cui sono stati avviatiinterventi di recupero.

Modera il tutto Silvia Fasana

Vi aspettiamo numerosi.Non potete mancare.con affetto

Un'altra foto di Don Messaggi...

Aumenta la curiosità tra gli abitanti di Camnago Volta riguardo all'arrivo del nuovo prete, Don Andrea Messaggi;
Di seguito una sua foto durante una celebrazione religiosa: è il secondo da sinistra, dopo l'arciprete di S. Giorgio...


lunedì 26 maggio 2008

anticipazione di data per "Invecchaire Bene"

l'incontro-serata del ciclo " invecchiare bene" con il Dr. Domenico Pellegrino sul tem "Alzheimer e demenze senili" è stata anticipata a giovedi 26 giugno !

Il Nuovo Parroco...

... finalmente eccovi in esclusica una foto del nuovo parroco di Camnago: Don Andrea Messaggi, che prenderà il posto del nostro Don Plinio;
lasciate pure i vostri commenti nella sezione apposita per dirci le vostre impressioni a riguardo
;-)

Un viaggio nei Tradimenti

Altre foto per un'altro magnifico successo teatrale camnaghese: la serata di Tradimenti, lo spettacolo- lettura scenica ideata e interpretata da Christian Poggioni, è stato molto apprezzato dal numeroso pubblico dell'Auditorium.





Intento principale dello spettacolo è quello di dimostrare che il tradimento è come una lunga trama che tiene unite un gran numero di storie e, nonostante i dispiaceri che possa causare, è uno dei tanti fattori che mandano avanti l'umanità; Molte volte il gesto di un tradimento da parte di una persona cara o un amico rimane come una traccia indelebile nel cuore che ci procura solo odio e risentimento, ma chi ha detto che a volte non sia possibile riderci su o vedere questa situazione da un'altro punto di vista?





lo spettacolo ha voluto dimostrare questa teoria, proponendo alcuni esempi di tradimenti famosi nel corso della storia, ma anche dal contesto della letteratura: dalla guerra dei 300 soldati di Leonida all'assassinio mahatma Gandhi, dai Promessi Sposi alla Divina Commedia di Dante, dal Decameron di Boccaccio alle atmosfere calde di Gabriel Garcia Marquez: tutti interpretati magistralmente da Christian Poggioni e dai suoi accompagnatori musicali





Il risultato di tutto sono state 2 ore di divertimento intelligente: per il pubblico non è stata solo l'occasione per passare del tempo spensieratamente, tra le risate sulla visione del Tradimento del goliardico Boccaccio, al sentimento di compassione nei confronti del Don Rodrigo appestato tradito dal Griso, ma anche uno spunto di riflessione per capire che il tradimento è un'attitudine di tutti noi, e pertanto non c'è bisogno di rimuoverlo dalla nostra coscienza o ignorarlo, ma bisogna saperlo affrontare con la giusta filosofia.

30' anniversario del Coro Voltiano- foto della messa

Domenica 25 maggio si è celebrato il 30' anniversario del Coro Voltiano di Camnago con una speciale Messa e, in seguito, un piccolo rinfresco dove i componenti del coro hanno dato il meglio di sè con alcuni dei pezzi migliori del loro repertorio; di seguito alcune foto scattate durante la Santa celebrazione...































giovedì 22 maggio 2008

Lettura Scenica- Tradimenti

Grande attesa per il prossimo evento teatrale che ospiterà il nostro paese sabato 24 maggio alle ore 21.00, Tradimenti, ideato e interpretato da Christian Poggioni e recitato in forma di lettura scenica...

"Per amore o per invidia, per bramosia di potere o per avidità, per viltà o per un ideale: il tradimento è un’esperienza a cui raramente la vita degli uomini può sottrarsi. Da Caino a Bruto, da Cristo a Gandhi, da Amleto a Macbeth: eroi traditi e odiosi traditori costellano i secoli e la letteratura. Le loro storie raccontano come vivere senza risparmiarsi conduca inevitabilmente ad uno scontro drammatico: quello tra la viltà e la dignità umana."

L'autore dello Spettacolo: Christian Poggioni





Christian Poggioni si diploma in recitazione presso la Scuola del Piccolo Teatro di Milano fondata da Giorgio Strehler e si laurea con 110/110 e lode presso l’Università degli Studi di Milano.


Tra gli spettacoli cui ha partecipato si ricordano quelli prodotti dal Piccolo Teatro di Milano (Temporale, Così fan tutte, Elvira e la passione teatrale con la regia di Giorgio Strehler), dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia (Agamennone, Coefore, Otello con la regia di Antonio Calenda), dal Teatro Stabile di Palermo (Questa sera si recita a soggetto con la regia di Massimo Castri), da Change Performing Arts (Pentesilea con la regia di Peter Stein), dalla compagnia Abbondanza Bertoni (La danza che ascolta con la regia di Michele Abbondanza) e da Pronomos (La bottega del caffé, Il medico per forza, Don Chisciotte, Goldoni mémoires con la regia di Giovanni Fochi).

Cambio data per Invecchiare Bene

Spostamento di data per la seconda serata del ciclo Invecchiare Bene dedicata al tema Alzheimer e Demenze senili: si terra' GIOVEDI 26 GIUGNO 2008 ALLE ORE 21.00

martedì 20 maggio 2008

Cyrano-curiosità

E per chi si fosse perso lo spettacolo di venerdì sera o è curioso riguardo alla storia, eccovi un riassunto della trama del Cyrano de Bergerac...


La Trama
Cyrano de Bergerac è uno scontroso spadaccino dal lunghissimo naso, scrittore e poeta in bolletta dalla irresistibile vitalità. Leggendaria la sua abilità con la spada, almeno quanto la sua passione per la poesia e per i giochi di parole, con i quali ama mettere in ridicolo i suoi nemici, sempre più numerosi grazie al suo carattere poco incline al compromesso e al suo disprezzo verso potenti e prepotenti



Spaventoso e inarrestabile con una spada in mano, egli però segretamente nutre un candido ed impossibile amore per la bella Rossana, sua cugina.


Quando sta per rivelarsi alla sua amata, però, viene a scoprire che lei è innamorata di Cristiano, un giovane cadetto, bello ma non molto intelligente. Cyrano decide allora di allearsi con lui per fargli conquistare proprio il cuore di Rossana, e si improvvisa così "suggeritore" per l'altrui passione, scrivendo lettere e poesie per conto dell'amico, ma covando dentro di sé comunque l'amore per la cugina.



Cristiano riesce infine a conquistare la sua amata, ma l'unione tra i due giovani è osteggiata dal potente di turno, De Guiche, invaghitosi della bella. La guerra costituisce dunque una perfetta occasione per allontanare i due innamorati: Cristiano assieme a Cirano finiranno con la loro compagnia di cadetti al fronte...

Sfortunatamente Cristiano muore e Rossana decide di ritirarsi in un convento.


Solo al termine della propria vita, trascorsi molti anni, Cirano confesserà (seppur involontariamente) all'amata il suo sentimento, ma quando lei ricambierà sarà ormai troppo tardi.
Le immagini qui da me utilizzate sono scene del Film Cyrano de Bergerac del 1990, ispirato all'omonima piece teatrale, mentre qui di seguito potrete vedere alcuni estratti dal film;
Fate pure il confronto tra lo spettacolo di venerdì e questa pellicola da oscar :) oppure, molto semplicemente, procuratevi pop-corn e patatine e mettetevi comodi!
Estratto da Cyrano de Bergerac

La serata del Cyrano

Successo grandissimo ed enorme apprezzamento del pubblico per l'originale versione di Cyrano de Bergerac interpretata dai giovani attori della VIII classe della Scuola Steineriana di Camnago.







La serata della prima, riservata ad un pubblico di soli invitati, ha elettrizzato tutti i presenti che, nonostante il cattivo tempo fuori dall'auditorium, sono accorsi in molti per ammirare la bravura e l'impegno di questi ragazzi nell'interpretare la celebre opera del grande drammaturgo francese Edmond Rostand;





Gli attori sono riusciti perfettamente a calarsi nella parte dei vari personaggi: Rossana, l'amore impossibile del protagonista, Cristiano, il cadetto compagno di Cyrano...ma è giusto spendere qualche parola in più sull'interprete di Cyrano: un giovane attore con la quintessenza del teatro, che ha saputo incantare il vasto pubblico dell'auditorium con la sua ottima recitazione!







Bravissimi anche gli altri giovani componenti del cast teatrale, che hanno saputo dimostrare grande versatilità a interpretare più volte la parte e le azioni di personaggi diversi e una grande sicurezza e professionalità a calcare il palcoscenico





Al termine dello spettacolo, un simpatico ben augurante lancio di gomitoli di lana colorati rivolto al pubblico applaudente ed entusiasta, e naturalmente un piccolo rinfresco per festeggiare la riuscita della serata e la bravura degli attori;
Si spera di vedere nuovamente nel nostro paese altri spettacoli come quest'ultimo, che non solo hanno un grande successo di pubblico, ma danno brio alle serate di Camnago e sono anche educativi dal punto di vista culturale, dato che guidano il pubblico alla conoscenza di importanti opere artistiche e letterarie!
Un grande complimenti a tutti gli attori dallo Staff del Blog dell'Angolo di Camnago Volta!

lunedì 19 maggio 2008

Voci Bianche a Camnago

Ieri pomeriggio, presso l’Auditorium A. Volta, i bambini e i ragazzi del “Coro delle voci bianche del Teatro Sociale” hanno dato splendida dimostrazione di come una passione, anche impegnativa, può diventare divertimento e soddisfazione personale












Il pomeriggio musicale, organizzato dall’area Cultura del Centro Sociale, era dedicato agli orgogliosi genitori ed ai numerosi spettatori che hanno potuto apprezzare l’esecuzione di un repertorio ricercato di brani, scelti e diretti dal M.° Dario Grandini ed accompagnati dal piano forte.