martedì 25 ottobre 2011

Addio amico Brunello

Il nostro amico Brunello Bertoni ci ha lasciati mercoledì 19 ottobre dopo la malattia contro la quale lui ha lottato fino alla fine non solo nella speranza di guarire, ma almeno di poter tornare nella sua Africa, dove trascorrere (così da ultimo ci diceva!), la probabile fine dei suoi giorni, attorniato dai volti delle bambine e dei bambini di Kelle che tanto aveva amato.

Camnago Volta, quartiere della sua adolescenza lo vuole ricordare per la sua opera costante a favore dell'Associazione "I Bambini di ornella" che ha sostenuto con incontri e spettacoli per raccoglere fondi a sostegno di un popolo bisognoso di aiuti. Vogliamo ricordare la sua ultima fatica qui a Camnago Volta nel mese di giugno con il Baule dei suoni che ha allietato la serata cominciata con i musicisti fra le vie del quartiere. L'amico Brunello ora riposa nel nostro cimitero a testimonianza del legame mai interotto con la nostra comunità e con Ornella anch'ella di Camnago Volta.



Così lo vuole salutare il nostro ex Vice Presidente Roberto Todeschini amico e compagno di tante avventure :



Ciao Brunello, amico di tante avventure passate nell’organizzare eventi a favore di chi la mano attende e tu con il tuo cuore , la tua generosità, il tuo impegno tutto questo lo sentivi dentro e lo portavi nelle tue iniziative con l’arma che piu’ di ogni cosa di contraddistingueva: il sorriso!! Si Brunello, il tuo sorriso è uno dei tanti ricordi che lasci a chi ti ha voluto bene e ti ha apprezzato nell’opera che il tuo modo di essere ha sposato come stile di vita: l’aiuto al debole! Sino all’utimo respiro in quel letto di ospedale ti sei preoccupato affinché i tuoi bambini in Africa avessero tutta l’attenzione da un mondo, il nostro, che a volteè sordo di fronte a simili richieste. Anche di me e della mia comunità di Camnago Volta hai voluto sapere, per far sì che il nostro progetto potesse continuare in quell’Auditorium che è stato Teatro della tua giovinezza. Da oggi mi sento piu’ solo, non ti vedro’ piu’ seduto frà il pubblico, ma sentiro’ la tua mano sulla spalla come un buon padre fa con i propri figli.Uno dei nostri ultimi progetti era quello di poter coinvolgere, per i tuoi Bambini in terra d’Africa, il Coro di Voci Bianche, Brunello, io e Stefano prenderemo questa tua volontà come impegno affinché questo si realizzi per un padre ed un amico del quale non ci si potrà mai dimenticare! Ora pero’ voglio chiederti una cosa: sostienici nel nostro cammino con il tuo coro, quello degli angeli in cielo per continuare ad essere un tutt’uno nel cammino di aiuto verso chi quell’aiuto attende! Ciao Brunello

Roberto

martedì 4 ottobre 2011

Comunicazione inviata a tutti i genitori del nuovo Progetto Genitori a Camnago Volta

Ai gentili Genitori partecipanti ai corsi di Camnago Volta

Como, 2 ottobre 2011

Carissimi,

tocca a me dare risposta alle domande di iscrizione al nuovo percorso formativo, che già cominciavano a pervenire, e alla vostra attesa di notizie al riguardo. Un percorso formativo già articolato nei suoi appuntamenti e pronto per essere divulgato e divenire proposta mensile e piacevole momento di incontro.

Devo tuttavia comunicare che Roberto Todeschini, presidente della Commissione cultura della Circoscrizione 4, si è dimesso dal Consiglio di Circoscrizione: una complessa vicenda legata al trasporto dei bambini in età scolare da Camnago Volta alle scuole di Como ha, ahimè, innescato un meccanismo perverso (con attacchi alla sua persona) che ne hanno determinato la volontà (penso sofferta) di lasciare l’incarico che con tanto entusiasmo ha svolto.

Alla Presidente, che mi dichiarava la volontà di verificare la permanenza dei fondi relativi al percorso, a me è sembrato giusto fare alcune riflessioni di fondo (allego la lettera inviata).

Abbiamo condiviso per tre anni percorsi in cui abbiamo avvertito tutta l’importanza di poter condividere con qualcuno le preoccupazioni educative, ma anche lo stimolo a crescere e a dare risposte significative nel ruolo in cui ciascuno era chiamato.

I percorsi sono stati predisposti da una squadra che ha lavorato con impegno, ciascun componente con competenze specifiche con l’unico obiettivo di offrire un cammino efficace di crescita personale e familiare.

In questa squadra Roberto è stato, oltre che ideatore primo di questi percorsi, anche entusiasta punto di riferimento sul territorio camnaghese, instancabile fucina di proposte volte a rendere sempre più coinvolgente questo cammino. Obiettivo sempre dare un segno di accoglienza e di benessere a chi partecipava.

A me e alla dott.ssa Todaro è sembrato impensabile che si realizzasse un nuovo percorso senza di lui: siamo certe che comprenderete la nostra scelta, che significa amicizia ad una persona che stimiamo per la sua generosità e per le sue capacità.

Che dire ora? Interrompiamo il percorso … per ora, perché stiamo già valutando qualche possibilità di riprendere il cammino: sarete sicuramente informati per mail. Richiediamo solo la cortesia di comunicarci eventuali cambi di indirizzo di posta elettronica.

Intanto, per chi volesse un incontro “volante” potrà incontrare la dott.ssa Todaro in una serata sul “dono” ad Albate, Como nella sala della Comunità (è nella piazza della Chiesa) giovedì 6 ottobre alle ore 21.00.

Franca Aiani

C.i.F Como