mercoledì 12 marzo 2008

Progetto Aurora 2008: si riparte

Occupate, occupate, sempre più occupate...: proprio così cari lettori, ultimamente abbiamo aspettato a lungo per aggiornare il blog con articoli interessanti (lo saprà sicuramente il nostro Roberto todeschini, che quotidianamente ci tiene d'occhio! ) ebbene...a lui e voi tutti lettori chiediamo scusa se vi abbiamo fatto aspettare! Ma ora procediamo a vedere che cosa ci riserveranno gli eventi culturali dei prossimi mesi!

Comincio segnalandovi il Progetto Aurora, a opera dell' Assessore alla Famiglia e alle Politiche Educative Anna Veronelli: dopo il grande successo avuto l'anno scorso (in cui il tema principale era la riflessione sul periodo dell'Adolescenza), si è deciso di riproporre dei nuovi incontri a partire da domenica 2 aprile e per 5 mercoledì;



Il tema centrale di questi incontri, tenuti dalla psicopedagogista Valeria Moretti, saranno la centralità del ruolo dei genitori e il complesso, delicato e cruciale rapporto con i figli adolescenti;

-Programma degli incontri:

-9 aprile 2008 La costruzione della stima di sé in adolescenza - La ricerca dell’identità, tra autonomia e aspettative degli adulti

In un periodo di costanti cambiamenti, anche gli adolescenti più sereni possono mettere in dubbio il proprio valore e la propria unicità. La costruzione di una corretta stima di sé e l’affermazione della propria identità di genere sono tra gli obiettivi più complessi che essi devono affrontare, anche con l’aiuto dei genitori.

-6 aprile 2008 Tra difficoltà e tentazioni- L’importanza di una guida per attraversare il Paese di Mezzo

Sono numerose le difficoltà e le tentazioni che i ragazzi incontrano nel "Paese di Mezzo": a scuola, nelle relazioni interpersonali, nella sfera emotiva e interiore. Talvolta questi ostacoli e i tentativi faticosi di superarli possono travolgere il giovane compromettendo la sua crescita equilibrata e serena.

-23 aprile 2008 Tra amore e prevaricazione- La prevenzione della violenza nella coppia di adolescenti

Il 65% degli episodi di violenza subiti in adolescenza avviene ad opera di coetanei o partner. Gli studi ci aiutano a comprendere le difficoltà che incontrano i nostri ragazzi quando si affacciano alle prime relazioni amorose e quali interventi sono possibili per ridurre gli abusi e contrastare gli abusanti

-30 aprile 2008 I "No" in adolescenza- Essere genitori tra autorevolezza e dialogo

Pur ricordando che i nostri ragazzi stanno sperimentando i primi spazi di libertà, deve essere salvaguardata la presenza genitoriale che limita e indirizza. La cornice educativa assicura e rassicura la loro possibilità di “lotta”(però guidata) che è tipica e necessaria nel Paese di Mezzo


-Iscrizioni

Le iscrizioni saranno aperte fino al 21 marzo presso l’Assessorato alla Famiglia: è possibile telefonare allo 031252229, inviare un fax allo 031252477 o una email a a mailto:progettoaurora@comune.como.itspecificando nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico: al termine del corso verrà rilasciato un'attestato!

Nessun commento: