un'altra stella del teatro a Camnago

Il nostro paese continua a essere la dimora o a sfornare famose star teatrali: non solo il caso della piccola Camilla, ma anche la storia di Alice Cappelletti, raccontata dalle colonne di un quotidiano pubblicato il 10/6/08



I RAGAZZI GUARITI DA MASERA SALGONO SUL PALCOSCENICO

Monza - La malattia li ha accomunati. La voglia di mettersi in gioco e di superare la timidezza attraverso il palcoscenico li ha fatti incontrare e diventare amici.
Protagonisti di questa bella storia un gruppo di ragazzi che da bambini hanno vissuto la drammatica esperienza della malattia.

In momenti diversi e con gravità differenti per mesi sono stati curati dal professor Giuseppe Masera, primario della Pediatria del San Gerardo.


Oggi, perfettamente guariti, continuano comunque a tenersi in contatto con il medico monzese che, oltre un anno fa, in occasione di un convegno, aveva lanciato l'idea di organizzare un laboratorio teatrale con i ragazzi guariti.
Sono state inviate oltre 150 lettere ma, alla proposta hanno risposto positivamente solo Guido Pusterla, Silvia Biancardi, Fabio Di Munno, Laura e Alessia Pacioni, Alice Cappelletti e Paolo Malune. Un gruppo che, sotto la direzione di Corrado Accordino, Enrico Roveris, Valentina Paiano e Silvia Sartorio hanno portato in scena domenica sera al Binario7 lo spettacolo «Identità scoperta», frutto dei lunghi mesi del laboratorio teatrale.


«All'inizio eravamo un po' intimoriti e reticenti a partecipare al laboratorio - hanno raccontato all'unisono gli attori - Ma alla fine è stata una bellissima esperienza. Abbiamo superato le nostre paure e timidezze, ci siamo messi in gioco e siamo diventati amici. Speriamo di continuare questa esperienza».


Accolto positivamente anche dagli addetti ai lavori che sono rimasti sbalorditi dall'entusiasmo, costanza e disponibilità di questi ragazzi accomunati da una triste esperienza

Commenti

Post popolari in questo blog

Genitori Protagonisti- Scopriamo chi é Lucia Todaro

Storia Camnaghese- Volta e la "scoperta" delle patate e un sonetto del Sordelli

Terminato "Genitori Protagonisti"