martedì 21 aprile 2009

Visita di Padre Witold a Camnago

-Contributi

Recenentemente siamo stati contattati da diversi lettori del blog che, appresa la notizia della visita del Prete di origine polacca Padre Witold nel nostro paese, hanno chiesto maggiori informazioni per offrire un contributo economico al religioso;



I contributi verranno raccolti in occasione dello spettacolo di sabato per poi essere consegnati direttamente a Padre Witold, presente in sala! Altrimenti possono essere consegnati a Roberto Todeschini, vice presidente della circoscrizione 4 di Camnago e organizzatore di questo evento;
Per contattarlo: todeschini.roberto@hotmail.it
cellulare 347 8452378


- Padre Witold Szulczynski Nunzio Apostolico a Camnago Volta

Sabato 25 aprile, alle ore 16.00, presso l’Auditorium “Alessandro Volta” di Camnago Volta, la Circoscrizione 4, in collaborazione con la Parrocchia di S. Cecilia, organizza “I bambini di Camnago per i bambini georgiani”, una giornata dedicata alla solidarietà a favore dei bambini della Georgia. In quella circostanza Padre Witold Szulcynski, direttore della Caritas Georgia con sede a Tbilisi farà visita alla comunità di Camnago Volta per ringraziare la Circoscrizione 4 e la Parrocchia di S.Cecilia per la generosità dimostrata nella raccolta di beni a favore dei bisognosi da lui assistiti avvenuta lo scorso gennaio. Lo spettacolo offerto dal gruppo Fata Morgana, dal titolo “Un’altra Pulcinella”, avrà lo scopo di raccogliere ulteriori fondi da consegnare per le sue opere di prima necessità. L’ingresso è libero. Per informazioni: tel. 347.8452378; e-mail todeschini.roberto@hotmail.it

-CARITAS GEORGIA

è nata nel 1993 grazie al primo Nunzio apostolico Mons. J. P. Gobel, ed al suo segretario P. Witold. Si è insediata a Tblisi, la capitale, nel periodo più difficile per il paese, alle prese con i 450 mila profughi prodotti da due guerre civili subito dopo il crollo del regime sovietico. P.Witold Szulczynski, il direttore, sacerdote polacco fidei donum è in Georgia da allora. La sua opera è di intervenire sulle tante emergenze generate dalla diffusa povertà, ma sempre lavorando anche per uno sviluppo reale delle situazioni: il miglioramento della situazione sanitaria, l’impegno per la crescita socio-educativa e professionale dei ragazzi emarginati di Tbilisi, la capitale, e di altri centri del Paese.

- Spettacolo: UN’ ALTRA PULCINELLA del Gruppo teatrale Fata Morgana


Nasce così quasi per sbaglio da un incantesimo forse mal riuscito di Ulrica, da un pentolone dove ci ha menato la coda pure il Diavolo, cavata fuori da un’ostetrica d’eccezione: la Morte in persona. Nasce un po’ spaurita e un po’ coraggiosa, un po’ tenera un po’ testarda e subito innamorata della vita e dell’amore. Un’altra Pulcinella, una in più ma anche un’altra : una diversa.


Nessun commento: